top of page
Cerca

Giornata Montagna

Celebrata la Giornata Mondiale della Montagna, quest'anno dedicata al tema "Donne che smuovono le montagne".


Il commento del Ministro

Le montagne italiane esprimono uno straordinario valore di biodiversità di cui l'Italia deve avere piena consapevolezza". "La sfida è azionare le grandi leve di crescita di questi territori, difendendo la cultura della montagna, promuovendo un turismo sostenibile senza eludere nodi cruciali come il dissesto idrogeologico e lo spopolamento. Abbiamo il dovere di riconoscere e affermare con azioni concrete la biodiversità del nostro meraviglioso Paese". Così Gilberto Pichetto, nella Giornata Internazionale della Montagna indetta dalle Nazioni Unite. "L’impegno dell’Italia sul tema della montagna risale alla fine degli anni 80 e alla messa a punto della Convenzione delle Alpi", precisa Pichetto. "In particolare, il Ministero ne esprime una competenza diretta sul coordinamento, permettendo all’Italia di consolidare il suo ruolo di riferimento per lo sviluppo sostenibile della montagna a livello globale". "I cambiamenti climatici - osserva il Ministro - hanno un effetto molto evidente sull'ambiente montano. Dallo stato di salute delle nostre cime si capisce molto sui rischi che corre l'intero ecosistema, a partire dai danni dovuti all'innalzamento delle temperature e alla disponibilità di acqua". "Dalle Alpi agli Appennini, da aree protette di montagna tra le più affascinanti del mondo ai borghi da tutelare e riscoprire - osserva Pichetto - vanno costruite misure condivise con chi vive la realtà montana, in un quadro strategico che troverà posto nel Piano Nazionale di Adattamento".


La Giornata del 2022 e' dedicata al tema "Donne che smuovono le montagne". "Un giusto riconoscimento - conclude Pichetto - al contributo femminile nello sviluppo dell'economia montana e insieme nella cura di tradizioni e saperi che si incrociano con la tutela naturale".

Yorumlar


bottom of page